Menu
Cerca

Roboable

Roboable

27/06/2017 - Articoli, Notizie

Dash and Dot: il robot per la scuola primaria

Dash and Dot: il robot per la scuola primaria

Dash&Dot sono due robot programmabili, dedicati ai bambini di oltre cinque anni. Dash è dotato di ruote e sensori che gli permettono di muoversi in diverse direzioni, Dot invece ha una dimensione molto contenuta ma può essere utilizzato per comandare Dash tramite sensori infrarossi. Il commento di SdR.

Chi sono Dash and Dot?

Dash&Dot sono due robot programmabili, dedicati ai bambini di oltre cinque anni. Dash è la parte mobile del device mentre Dot è il controller. Dash è dotato di ruote e sensori che gli permettono di muoversi in diverse direzioni, Dot invece ha una dimensione molto contenuta (solo 9,5 cm) ma può essere utilizzato per comandare Dash tramite sensori infrarossi. 

'Intelligenza' del device: 

Sia Dash che Dot sono dotati di diversi sensori che rendono questo device interattivo. Dash è composto da tre microfoni e una cassa oltre a dodici LED bianchi in corrispondenza degli 'occhi' e  diversi altri LED rossi posizionati in diverse parti del 'corpo' del robot. Dash è inoltre dotato di tre sensori di distanza. Dot invece è il controller di Dash pertanto è dotato degli stessi sensori del primo. Inoltre entrambi i dispositivi utilizzano il sistema Bluetoooth per comuniacre tra loro. 

Personalizzazione:

Il grado di personalizzazione di queso dispositivo è molto alto. Infatti è possibile programmare questo robot attraverso cinque diverse app di difficoltà crescente inoltre questo device è compatibile con Lego Mindstrom ed è possibile modificarne la forma con l'integrazione di blocchi Lego. Le applicazioni disponibili per questo dispositivo sono cinque di difficoltà crescente. 

  • Wonder: Questa app vorrebbe rendere la robotica accessibile ai bambini di età superiore ai 6 anni che possono utilizzare i telefoni e le tavolette per creare facilmente i propri programmi.
  • Blockly: Leggermente più complessa Blockly è uno strumento di programmazione visiva "drag-and-drop" che introduce i bambini i concetti fondamentali della programmazione come la progettazione di algoritmi, le sequenze di comando e il flusso di controllo, i loop e la risoluzione creativa dei problemi.

  • Xylo: Questa app introduce i bambini alla programmazione attraverso la musica e il gioco. 

  • Path: Attraverso l'interfaccia di trascinamento e rilascio Path introduce i bambini al pensiero computazionale.

  • Go:  Questa app spiega i controlli di base su Dash & Dot ed è un portale per i contenuti e le attività online.

Numero di utilizzatori:

Dash and Dot è stato pensato per un utilizzo singolo o, al massimo, con eventuale supervisore. Nonostante questo l'azienda produttrice - MakeWonder, ndr - organizza negli Stati Uniti una competizione robotica per squadre di bambini dai sei agli otto anni e dai nove ai dodici anni.

User center design: 

Dash and Dot è un prodotto studiato per un utilizzo esclusivamente didattico e non viene dedicata nessuna attenzione speciale alle disabilità.

Presenza contenuti online:

Per questo device non è previsto alcun tipo di formazione didattica. Il sito internet è abbastanza chiaro e vengono specificate le caratteristiche tecniche in maniera chiara e precisa. 

 

tags:

Autismo